François Couperin
Ténèbres du Premier Jour
Les Demoiselles de Saint-Cyr
Emmanuel Mandrin
AMBRONAY
AMY 018
1 CD

Segnaliamo una nuova versione delle Ténèbres du Premier Jour di François Couperin edita su iniziativa del Centre culturel de rencontre d’Ambronay, che per l’occasione ha riunito, sotto la direzione di Emmanuel Mandrin il gruppo vocale Les Demoiselles de Saint-Cyr, costituito nel 1991 e sciolto da ormai dieci anni. Attorno ad Ambronay si muovono diverse iniziative tese a documentare e riproporre la musica antica e barocca francese, religiosa e non. Il centro organizza settimane di concerti e di seminari, cura edizioni musicali e pubblica numerosi compact disc, sempre di ottima qualità. Non è l’unico centro, finanziato con contributi pubblici e privati, legato ad una realtà abbaziale o comunque "periferica" esistente in Francia. Come ad Ambronay, anche a Fontevraud, Royaumont, St Michel-en-Thierache si lavora con serietà per la tutela e la promozione del repertorio antico e barocco. In questo modo si rivitalizzano località estranee ai grandi flussi, e si mantiene vivo un glorioso patrimonio musicale.

Queste Ténèbres seguono di pochi anni un’interpretazione affidata a Martin Gester, di cui ci siamo già occupati in questo sito. Emmanuel Mandrin accompagna il canto con il grande organo di Saint-Antoine l’Abbaye, nella zona di Ambronay, dalle caratteristiche simili a strumenti coevi a Couperin, benché posteriore (1748). Il suono dell’organo, accentuato dal forte riverbero della registrazione, caratterizza fortemente questa incisione. Le voci de Les Demoisilles de Saint-Cyr, a ricordo della scuola di canto voluta da Madame de Maintenon, favorita di Luigi XIV, per l’educazione delle fanciulle provenienti da famiglie nobili decadute, sono limpide e liquide, gradevoli e fresche. Emmanuel Mandrin, organista e direttore, sceglie tempi molto stringati, che mettono in risalto melismi e abbellimenti a scapito del testo, per una lettura senz’altro scorrevole, ma di scarso impatto drammatico.

Daniela Goldoni

Associazione culturale Orfeo nella rete
http://www.orfeonellarete.it/
info@orfeonellarete.it
Designed by www.soluzioniweb-bologna.it